“La città incantata”, fumetti, street art e animazione per salvare il mondo

A Civita di Bagnoregio sono in corso tre giorni di incontri, workshop, proiezioni con i big del fumetto e dell’animazione nazionale e internazionale. Gipi, Leo Ortolani, Manfredo Manfredi, Davide De Cubellis, i disegnatori della Bonelli, street artist come MP5 e tanti altri ospiti hanno trasformato il borgo medievale in un centro di energia creativa. I vicoli, le piazze, i giardini del luogo che ispirò il celebre film d’animazione di Miyazaki “Il castello errante di Howl” sono la suggestiva cornice per portare un duplice messaggio. Il festival “La città incantata” non solo è un’occasione di confronto degli artisti con il pubblico, è anche un palcoscenico per portare all’attenzione i gravi problemi strutturali che mettono a rischio la sopravvivenza della cittadina denominata “la città che muore”, che sorge su una rocca di tufo friabile. Potrà la forza dei disegnatori salvare il mondo? E’ l’obiettivo che si pone l’iniziativa, in corso fino a domenica 12 luglio, promossa dalla Regione Lazio in collaborazione con il Comune di Bagnoregio e realizzata da Progetto ABC Arte Bellezza Cultura insieme a Nufactory, sotto la direzione artistica di Luca Raffaelli.
(servizio di Arianna Di Cori, riprese di Alberto Blasetti, montaggio di Jacopo Pergameno)

http://video.repubblica.it/divertimento/la-citta-incantata-fumetti-street-art-e-animazione-per-salvare-il-mondo/206848/205950

[Fonte: Repubblica.it]

 

Leave a Reply